La Pensione ¾ Ganischger Plus+ non lascia alcun desiderio insoddisfatto

Con la nostra „Pensione ¾ Ganischger Plus“ avrete libera scelta per il vostro benessere culinario non solamente in Hotel. Infatti, seguendo i vostri desideri ed i vostri ritmi, senza stress, potete gustare il meglio dalle nostre cucine presso la Gardoné, la Ganischgeralm e il Platzl Mountain Lounge. Nulla potrà impedirvi di gustare la più varia esperienza di vacanza „As you like it“.

„Live what you love and only as you like it“

Nel cuore delle Dolomiti, nella caratteristica Val d’Ega, circondata dal Catinaccio e dal Latemar, c’erano una volta i „Ganis“, noti in lungo ed in largo per la loro accogliente ospitalità.

I „Ganis“ avevano creato un accogliente regno in uno dei luoghi più belliavvolto nel verde e nella pace, dove poter viziare i propri ospiti a regola d’arte e dove poterli sorprendere ogni giorno. E, poiché i “Ganis” erano una compagnia molto vivace e popolare, amante del divertimento e mai annoiati, avevano scovato diversi luoghi segreti in cui portare i propri ospiti per offrire loro bella musica ed ogni tipo di intrattenimento.

La gente accorreva anche da molto lontano per trascorrere momenti divertenti e rilassanti in compagnia dei „Ganis“.

Un giorno giunse in Val d’Ega uno straniero. Egli aveva vagato per mezzo mondo, ma, fino a quel momento, non aveva mai trovato cosa andava cercando: il connubio perfetto tra varietà e pace, tra lusso e natura, tra piacere e semplicità. Senza sosta giunse fino alle sponde del Lago di Carezza, dove, dalle acque turchesi del lago, gli apparve una bellissima fata. Ella, scuotendo la testa, guardò il malridotto viandante e gli disse con voce chiara e cristallina:

Vivi ciò che ami, ristabilisci il tuo spazio,

per i tuoi sogni, goditi ogni attimo,

con tutti i sensi, proprio come tu lo desideri …

 

Lo straniero inizialmente colto alla sprovvista, capii che questa era la chiave per raggiungere il suo obiettivo. Improvvisamente si sentì arrivato e pronto per vivere a pieno la propria vita.

Benvenuto al Ganis Ganischgerhof Mountain Resort & SPA

Scoprite tutto il mondo Ganis

A Pasqua non aveva mai grigliato

Georg approfitta del caldo e soleggiato clima pasquale che saluta il freddo. Una birra fresca e carbone caldo al punto giusto sono attualmente la combinazione perfetta per lui.

E ci dà un’idea sulle sue preferenze alla griglia – e risponde alle domande più importanti.

Carbone o gas?
Carbone tutta la vita. Ora molti sostengono che la griglia a gas faccia il suo dovere in modo più preciso e più pulito, ma l’esperienza di accendere il fuoco, ottenere il carbone con quel suo piacevole bagliore e sentire quell’inconfondibile rumore del succo di carne che gli sgocciola sopra non può essere sostituita.

Maiale o manzo?
Direi che mi piacciono tutte e due. Le salsicce e una pancetta di maiale alla griglia croccante rendono felici i bambini. Personalmente preferisco una bella bistecca alla Fiorentina. Questo richiede molto calore per diventare croccante sulle superfici e quindi deve passare attraverso il calore indiretto alla temperatura interna perfetta di 55 gradi.

Birra o vino?
Su questo proprio non ci sono dubbi. Anche se in Alto Adige abbiamo sicuramente degli ottimi vini, quando si fa una grigliata preferisco una bella birra.

Salse pronte o fatte in casa?
La grigliata perfetta per me vuol dire farsi le cose da soli il più possibile. Ovviamente possono essere prese le salse dal supermercato e la carne marinata direttamente dal macellaio. Ma farsi la salsa barbecue da soli, o marinare la carne con aromi freschi dà sicuramente quel qualcosa in più. Soprattutto se poi ci sono ospiti, ti puoi sbizzarrire.

Solo carne o anche verdure?
Entrambe: le verdure grigliate non possono mancare. Quelle che preferisco sono melanzane, zucchine, peperoni e pannocchie! Un pizzico di sale, pepe macinato fresco e olio di oliva – quello buono – da aggiungere alla fine. Spettacolo!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
rssyoutubeflickr
Ganischger srl · Part. IVA 02525700213