La Pensione ¾ Ganischger Plus+ non lascia alcun desiderio insoddisfatto

Con la nostra „Pensione ¾ Ganischger Plus“ avrete libera scelta per il vostro benessere culinario non solamente in Hotel. Infatti, seguendo i vostri desideri ed i vostri ritmi, senza stress, potete gustare il meglio dalle nostre cucine presso la Gardoné, la Ganischgeralm e il Platzl Mountain Lounge. Nulla potrà impedirvi di gustare la più varia esperienza di vacanza „As you like it“.

„Live what you love and only as you like it“

Nel cuore delle Dolomiti, nella caratteristica Val d’Ega, circondata dal Catinaccio e dal Latemar, c’erano una volta i „Ganis“, noti in lungo ed in largo per la loro accogliente ospitalità.

I „Ganis“ avevano creato un accogliente regno in uno dei luoghi più belliavvolto nel verde e nella pace, dove poter viziare i propri ospiti a regola d’arte e dove poterli sorprendere ogni giorno. E, poiché i “Ganis” erano una compagnia molto vivace e popolare, amante del divertimento e mai annoiati, avevano scovato diversi luoghi segreti in cui portare i propri ospiti per offrire loro bella musica ed ogni tipo di intrattenimento.

La gente accorreva anche da molto lontano per trascorrere momenti divertenti e rilassanti in compagnia dei „Ganis“.

Un giorno giunse in Val d’Ega uno straniero. Egli aveva vagato per mezzo mondo, ma, fino a quel momento, non aveva mai trovato cosa andava cercando: il connubio perfetto tra varietà e pace, tra lusso e natura, tra piacere e semplicità. Senza sosta giunse fino alle sponde del Lago di Carezza, dove, dalle acque turchesi del lago, gli apparve una bellissima fata. Ella, scuotendo la testa, guardò il malridotto viandante e gli disse con voce chiara e cristallina:

Vivi ciò che ami, ristabilisci il tuo spazio,

per i tuoi sogni, goditi ogni attimo,

con tutti i sensi, proprio come tu lo desideri …

 

Lo straniero inizialmente colto alla sprovvista, capii che questa era la chiave per raggiungere il suo obiettivo. Improvvisamente si sentì arrivato e pronto per vivere a pieno la propria vita.

Benvenuto al Ganis Ganischgerhof Mountain Resort & SPA

Scoprite tutto il mondo Ganis

Una piccola ricetta dalla nostra cucina per rendere più dolce il Natale

Biscottini Linzer (nella foto quelli a forma di cuore)

 

150g Farina

100g nocciole macinate

50g mandorle tritate

¼ cucchiaino da the di lievito in polvere

2 pizzichi di cannella in polvere

una punta di cucchiaino di chiodi di garofano, una di cardamomo macinato e una di noce moscata appena grattugiata

150g burro ammorbidito

50g zucchero fino

1 presa di sale

1 uovo a temperatura ambiente (M)

150g gelatina di ribes rosso (marmellata)

Zucchero a velo per spolverare

Formine (p.es. cuori)

 

Dosi per ca. 60 pezzi

50 Min. preparazione

2 ore di raffreddamento

8 Min. di cottura per infornata

ca. 55 kcal al pezzo

1g EW, 4gr F, 5g KH

Amalgamare la farina con nocciole, mandorle, lievito e spezie. Lavorare il burro, lo zucchero e il sale con le fruste fino a creare una crema uniforme, quindi aggiungere l’uovo. Unire la miscela di farina tutta insieme e lavorare velocemente. Coprire e lasciare raffreddare per ca. 2 ore

Preriscaldare il forno a 180° (160° se ventilato). Preparare la carta da forno in una teglia. Stendere l’impasto spesso ca. 3 mm su di un piano di lavoro infarinato. Con la formina scelta, tagliare la pasta. A mano a mano che si fanno, metterli sulla teglia e in forno (al centro) per ca. 8 minuti. Cuocere fino a doratura.

Prima della fine della cottura, mettere la gelatina di ribes rosso (o marmellata) in un pentolino e scaldare leggermente. Con un cucchiaino da the, mettere la gelatina sulla metà dei biscotti mentre sono ancora caldi. Posare l’altra metà dei biscotti. Spolverare con zucchero a velo. Infine, far raffreddare il tutto.

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
rssyoutubeflickr

Questo potrebbe essere anche interessante!

Ganischger srl · Part. IVA 02525700213